Filippo Chieli

Lassociazione

Filippo Chieli

Ho conseguito il Diploma di Viola presso l’Istituto Musicale Pareggiato “A. Peri” di Reggio Emilia e per quanto concerne la Musica Classica ho partecipato all’allestimento di numerosi programmi con l’Orchestra Filarmonica  “A.Toscanini”di Parma, diretto, tra gli altri, dal M° Daniel Oren, dal M°Gavazzeni e dal M° Hans Graf.

Collaboro inoltre con numerose altre formazioni, tra le quali “Orchestra i Pomeriggi Musicali”,“Milano Classica”, “Archi italiani”, “I Giovani Cameristi Emiliani”“Camerata Musicale Padana” e, a livello cameristico, faccio parte del Quartetto d’Archi “Koinè”.

Nutro interesse da sempre anche per la Musica Popolare con particolare riferimento al repertorio italiano, francese ed irlandese suonando con numerose formazioni tra le quali:

Desperanto Quartet”, di Paolo Simonazzi (ex Piva dal Carner), per quanto riguarda la musica popolare italiana e francese.

Archi di Santa Vittoria”, che ripropongono la tradizione musicale popolare della Bassa Reggiana; “Cormac” per la musica tradizionale, in particolare irlandese.

Svariate ed importanti esperienze anche in ambito Folk-Rock:

Modena City Ramblers” (con i quali ho suonato per diversi anni, partecipando anche alla realizzazione dei primi due CD), Alberto Morselli (ex voce Modena City Ramblers), Me. Pek e Barba e Mocogno Rover. Ho inoltre partecipato alla realizzazione di numerose registrazioni discografiche collaborando, tra gli altri, con Cristina Donà, Giardini di Mirò e Rio. Nel settoreteatrale collaboro stabilmente con il regista Daniele Castellari de “Il teatrodell’attesa”, “Unastoria così” diSilvio D’Arzo, “Lemele Tzipa”, da un racconto di Isaac Bashenvis Singer e “Il bambino di Noè”, di Eric Emmanuel Schmitt.

Con l’attrice Marina Coli, “Cosa Vostra”.